FAQ – Domande frequenti

Pratico lo sci così di rado che me la posso cavare anche senza correzione visiva”.

Più di un terzo di chi porta occhiali rinuncia a una correzione della vista per sciare. Facendo questo mette in pericolo non solo se stesso, ma anche tutti coloro che sono presenti sulle piste.

Mi mancano solo 1 o 2 diottrie, è davvero necessario?”

La costante compensazione e la permanente elaborazione dei dati da parte del cervello, necessaria per creare un’immagine nitida da due immagini non ottimali, causano un rapido affaticamento e aumentano sensibilmente il rischio di infortuni.

Io scio solo quando c’è il sole, così riesco a vedere tutto in tempo”.

Circa l’80% di tutti gli infortuni sono da attribuire a errori di percezione. Senza una correzione dei difetti visivi, la percezione tridimensionale può risultare alterata. Ciò significa che distanza e velocità non vengono più percepite correttamente e anche con una buona visibilità si è più soggetti a commettere errori.

Mi abituerò alle grandi lenti ottiche?”

Le grandi lenti curve migliorano la percezione periferica e aiutano la vista periferica e di conseguenza l’abilità di coordinazione. Tuttavia per le prime volte consigliamo di sciare lentamente e con attenzione. In certi casi il cervello ha bisogno di un po’ tempo per imparare ad elaborare correttamente queste nuove informazioni.

Per il dopo-sci ho comunque bisogno di portarmi gli occhiali da vista?”

Giusto, ma 5 anni fa avreste rifiutato anche il casco da sci per il fatto che può risultare fastidioso: un accessorio che si è invece imposto come importante strumento di sicurezza. La maschera da sci con lenti da vista seguirà lo stesso esempio. Inoltre, in caso di caduta, eviterete il rischio di infortunarvi con gli occhiali da vista indossati sotto la maschera o la visiera del casco.

Io scio solo 2 settimane all’anno. Per me non ne vale la pena”.

In caso di rottura degli occhiali da vista per una caduta i costi sarebbero probabilmente superiori a quelli di una maschera da sci con lenti graduate, che potreste usare per diverse stagioni.

Le lenti si appannano?”

L’appannamento delle lenti della maschera da sci può essere in larga misura evitato integrando le lenti ottiche direttamente nella maschera. L’appannamento dipende tuttavia principalmente da quanta umidità si sia accumulata sotto la maschera, indipendentemente dal fatto se le lenti ottiche siano integrate o meno.

La maschera da sci deve essere adattata a ogni aumento di gradazione?”

Anche non adattando la maschera da sci ad ogni cambiamento di gradazione, si è comunque più sicuri in pista che senza alcuna correzione. È comunque possibile sostituire le lenti ottiche della maschera.